Serie A Genoa, Juric: «Il Napoli ha talento. Pavoletti? Decide Sarri...»

Il tecnico: «E' una squadra difficile da affrontare: o li aspetti e preghi che sbaglino sotto porta, oppure li attacchi alti con il rischio di prendere sette gol»

corrieredellosport.it
02/09/2017 11:06
corrieredellosport.it

GENOVA - "Il Napoli ha talenti favolosi, giocano davvero un bel calcio. E' una squadra difficile da affrontare: o li aspetti e preghi che sbaglino sotto porta come ha fatto il Palermo, oppure li attacchi alti con il rischio di prendere sette gol come è avvenuto con il Bologna". L'ha detto Juric, tecnico del Genoa, alla vigilia della sfida del San Paolo. L'allenatore ritrova Pavoletti da avversario: "E' un grande giocatore e in area di rigore è strepitoso. Vediamo cosa deciderà Sarri...".


MOMENTO NO - I risultati non stanno arrivando nell'ultimo periodo ."Abbiamo perso tanti punti per i calci piazzati - continua l'allenatore dei rossoblù - Dobbiamo guardare avanti e continuare a lavorare tanto. Bisogna trovare l'equilibrio giusto in campo e giocare senza essere prevenuti. Questa è la strada da percorrere. on mi piace quando prendiamo gol subito, nei primi minuti. Esigo concentrazione, senza troppi pensieri. Sto lavorando bene, soprattutto negli ultimi dieci giorni. Ho una buona squadra. Tutti cresceranno".


A CENTROCAMPO - Juric può contare di nuovo su Veloso: "Ha lavorato tutta la settimana. Sto pensando se inserirlo da inizio partita o in corso. Laxalt? sta continuando a fare bene. Si allena con determinazione e lo vedo forte come sempre. Sono soddisfatto di Cataldi e Hiljemark. Hanno talento e se fanno qualche errore è normale in questa fase".

Argomenti correlati