Napoli, Sarri: «Non ho mai incontrato la Juventus»

Il tecnico, alla vigilia della sfida contro il Genoa, nega di aver avuto contatti con il club bianconero. Sul mercato: «Il calcio italiano è in crisi, le big d'Europa provano a strapparci tutti i giovani»

corrieredellosport.it
02/09/2017 14:25
corrieredellosport.it

NAPOLI - «Giocheremo contro una squadra molto fisica, servirà una grande lucidità. Napoli-Genoa è un match durissimo». È l’avviso di Maurizio Sarri alla vigilia della sfida contro Juric. «Dobbiamo crescere ed evitare di ripetere quegli errori che già in alcune occasioni ci hanno penalizzato – ha detto in conferenza stampa -. Siamo una squadra giovane e bella, ma che deve ancora crescere in mentalità. Formazione? Abbiamo 2 allenamenti prima del Genoa. Deciderò dopo la seduta di domani».

Pavoletti, invece, ha ancora bisogno di un po’ di tempo: «Sta crescendo, non è un calciatore leggero che in tre o quattro sedute migliora già. Avrebbe bisogno di minuti in campo e non possiamo concedere minuti a chi non sta benissimo. È sempre abbastanza difficile». 


TERZO MONDO CALCISTICO - «Il mercato del Napoli è stato puntato sui giovani. Il calcio italiano è in crisi e le big europee possono strapparceli. Il calcio italiano negli anni ’90 era il top del mondo, ora invece siamo il terzo mondo calcistico».

Argomenti correlati