Napoli in ansia per Reina: ancora differenziato

Nel caso Reina non dovesse farcela, in porta giocherebbe   Rafael, che ha battuto già la Juventus nella finale di Doha di Supercoppa

corrieredellosport.it
03/31/2017 19:13
corrieredellosport.it

NAPOLI - Ancora differenziato per Pepe Reina, che a questo punto fa crescere un po’ di apprensione nel Napoli: mancano due giorni alla sfida con la Juventus ed il portiere spagnolo sta procedendo a parte. Le buone sensazioni di ieri, ma anche dell’intera settimana, sono un po’ evaporate, perché l’ora di inizio della sfida si avvicina.


Gli esami strumentali non hanno segnalato particolari problemi, ma l’affaticamento al polpaccio destro, però l’ultima parola arriverà tra oggi e domani mattina, quando è in programma la rifinitura. Nel caso Reina non dovesse farcela, in porta giocherebbe Rafael, che ha battuto già la Juventus nella finale di Doha di Supercoppa, parando il rigore decisivo a Padoin. Ma Reina ci spera.

Argomenti correlati