Napoli, De Laurentiis: Genoa, giocatela. Mertens ha rinnovato

Il presidente del Napoli: «Siamo società gemellate, mi auguro una partita giocata con grande impeto. Clausola Dries valida solo per l'estero»

corrieredellosport.it
05/27/2017 14:10
corrieredellosport.it

ROMA - Il nuovo centravanti del Napoli è Dries Mertens.....Tutto vero, confermato ciò che era stato scritto settimana scorsa: annuncio ufficiale del rinnovo da De Laurentiis, che ha parlato a Kiss Kiss ed ha svelato i particolari della clausola. «Mertens sarà ancora degli anni con il Napoli a meno che non voglia andare a giocare in Cina, dato che c'è una clausola che lui ha voluto e non ho potuto rifiutare. Dopo l'errore Higuain, la nuova clausola sarà esercitabile solo da una squadra straniera dal prossimo anno. In Italia, dunque, Mertens giocherà solo con il Napoli». Contratto fino al 2020, ma adesso è il momento di pensare alla Champions: «Questa è una vigilia importante, tutto può accadere, auguriamoci che il Genoa giochi con grande impeto visto che è gemellata col Napoli e lotti come noi per non perdere questa opportunità che ci vedrebbe direttamente nei giorni Champions. Stiamo mettendo a punto una macchina da guerra, non possiamo più lasciare punti per strada con squadre minori. Sarri ha fatto una crescita incredibile ed ogni volta, dimostrando di essere colto e intelligente, mette a frutto la sua esperienza e questa è la più grossa garanzia. Gli errori compiuti non saranno più ripetibili, sono felice e contentissimo che lui stia con noi».

Capitolo Insigne: «Quando ha rinnovato ha riacquisito occhi furbi e dolci,ormai basta uno sguardo tra noi per entrare in sintonia. Prima non era così, ci si guardava con un po' di sospetto, ora non più e da lui mi aspetto grandi cose che già ci sta dando da qualche anno, altrimenti non sarei stato così contento di proseguire con lui con un contratto così importante. Mi piace molto la sua famiglia, voglio fare altre cose con loro. Recentemente ho incontrato Zeman, mi ha detto: mi puoi dare Insigne. Gli ho risposto: hai già fatto un miracolo con Lorenzo, ora ti mando suo fratello Roberto così fai un altro miracolo. Mi farebbe piacere se giocasse a Pescara. Pavoletti? Ho scoperto uno showman, un ragazzo simpaticissimo, molto capace».

Argomenti correlati

Altre Notizie