Serie A, Mertens: «Sarri mi chiamava per far lasciare il rigore ad Hamsik? Non l'ho sentito...»

Nel dopo partita di Napoli Benevento

10maggio87.it
09/17/2017 16:40
10maggio87.it
MERTENS - «Sarri mi chiamava per far lasciare il rigore ad Hamsik? Non l'ho sentito...» Così Dries Mertens nel post partita del derby vinto 6-0 contro il Benevento, un chiaro segnale di ripresa dopo il passo falso in Europa: «Il segnale è che devi stare lì, vogliamo sempre fare bene, giocare bene e divertirci in campo e oggi l’abbiamo fatto. Secondo me, questa è la cosa più importante». «Questione di mentalità? Si, ma le altre squadre cominciano a studiare il nostro gioco e fanno di tutto per non farci giocare. Poi, dobbiamo dire che lo Shakhtar è una grande squadra, palleggiano bene, hanno giocatori importanti, noi proviamo sempre a fare il nostro gioco, qualche volta non ci riesce e devi giocare in modo differente. Con un po’ di fortuna potevamo fare il 2-2 e sarebbe stata un’altra storia. Scudetto tra Inter, Juve e Napoli? Troppo presto, il campionato è ancora lungo, vediamo partita dopo partita e dopo vedremo».

Argomenti correlati