Napoli, Sarri: «Mertens è un vero fuoriclasse»

Il tecnico commenta il secondo gol del belga: «Il controllo in corsa è stato straordinario. Su di lui ci siamo sbagliati tutti»

corrieredellosport.it
10/25/2017 21:33
corrieredellosport.it

GENOVA - Maurizio Sarri è contento per la vittoria ma allo stesso tempo moderatamente arrabbiato per come il suo Napoli abbia concesso al Genoa il gol del 2-3 che ha riaperto la partita nel finale. "La nostra è stata una prestazione di grandissimo livello - dice a Premium Sport -, rimane il rammarico di non aver chiuso la partita in maniera netta, come meritavamo. Abbiamo preso gol e l'abbiamo tenuta in vita fino alla fine".


COPERTA CORTA? - "Gli avversari ci avrebbero messo sotto e invece abbiamo preso il 3-2 quando eravamo in completo dominio della partita. E' una valutazione superficiale quella della "coperta corta".


MERTENS - "Il controllo in corsa è stato di un livello straordinario, ripeto, su Mertens abbiamo tutti delle responsabilità: pensavamo fosse un esterno, di quelli bravi quando subentra, invece da centravanti è un fuoriclasse. Ovviamente ha caratteristiche diverse da Higuain, ma è un centravanti".  

IL GOL DI IZZO - "Forse si aveva la senzazione di essere in completo controllo della partita. Il Genoa è in crescita, qui non è facile venire a giocare. Negli ultimi due anni avevamo sempre pareggiato e al primo tiro in porta hanno segnato, ma siamo stati bravi a ribaltare la partita con grande facilità. Dove può migliorare il Napoli? In quello che abbiamo visto stasera. Potevamo far riposare giocatori importanti e invece ci siamo complicati la vita. Il primo gol ci può stare, il secondo mi fa andare a casa con un velo di arrabbiatura".

Argomenti correlati