Napoli, Sarri: «Juventus-Roma? Preferisco vedere mia madre»

Il tecnico, dopo la vittoria sulla Sampdoria, "snobba" il big match di Torino

corrieredellosport.it
12/23/2017 17:47
corrieredellosport.it

NAPOLI - Maurizio Sarri è più che soddisfatto della prova del suo Napoli, capace di recuperare due volte dallo svantaggio e poi battere 3-2 la Sampdoria al San Paolo. "E' stata una partita piena di episodi non favorevoli: abbiamo preso un gol su punizione da 35 metri, poi un calcio di rigore e un'espulsione - commenta a Premium Sport il tecnico azzurro -. Per come si era messa poteva diventare una montagna difficile da scalare. La Samp è l'unica squadra in questa stagione che è venuta qui al San Paolo a giocare a calcio ed è allenata da un grande tecnico".  


HAMSIK - "Marek è un giocatore straordinario e per noi è sempre stata un'arma in più. Non si può mettere in discussione. Il suo gol di oggi è stato storico, è tanta roba". 

ALLAN - "E' un giocatore importantissimo, ma ciò che è sorprendente è che sta crescendo di qualità. Sbaglia molto meno in fase di impostazione".


MERTENS - "E' tornato alla grande dopo un paio di partite in cui era un po' spento. Mi dispiace solo che non abbia segnato nel finale. Il gol è soltanto una conseguenza".


MERCATO - "Inglese? Non l'ho ancora visto. Quando arriverà lo valuterò". 


JUVE-ROMA - "Non mi interessa - conclude Sarri parlando del big match di Torino -. Questa sera vedrò mia madre, non la vedo da due mesi..."

Argomenti correlati