Benevento, De Zerbi: «Napoli? Fatto il massimo contro i più forti»

L'allenatore: «Potevamo segnare sullo 0-0, forse la partita sarebbe cambiata. Azzurri meglio della Juve? Non so, ma non vincono da tanto e hanno entusiasmo»

corrieredellosport.it
02/04/2018 22:54
corrieredellosport.it

BENEVENTO - "Abbiamo fatto il massimo contro la squadra che più di tutte in questo campionato sa metterti in difficoltà". Roberto De Zerbi non ha rimpianti per il ko contro il Napoli primo della classe: uno 0-2 che ha dimostrato le qualità del Benevento, pericoloso in più di una occasione. "Abbiamo sprecato una bella opportunità per segnare sullo 0-0. Facendo gol non so come sarebbe andata a finire, magari avremmo perso lo stesso ma meritavamo di passare in vantaggio e secondo me anche di accorciare sul 2-0". Questo il giudizio del tecnico giallorosso sui suoi giocatori: "Ho visto una squadra con personalità e voglia di giocare a calcio". Chi più forte tra Napoli e Juventus? "Difficile dirlo - ha ammesso De Zerbi - entrambe esprimono un calcio di qualità, ma con caratteristiche diverse. La Juve è più abituata a vincere, il Napoli ha più entusiasmo perché non vince da tanti anni: se la giocheranno fino alla fine". Chiusura sulla salvezza: "L'avversario più grande siamo noi stessi. Da qui alla fine dobbiamo giocare con grandissimo coraggio".

Argomenti correlati