Ancelotti: «Meglio l’Empoli. Psg? Difficile lasciar fuori Insigne-Mertens»

Il tecnico del Napoli dopo il 5-1 alla squadra di Andreazzoli: «Sono arrabbiato, fino al quarto gol abbiamo avuto grandi difficoltà. Dries è in uno stato di grazia»

10maggio87.it
11/03/2018 09:15
10maggio87.it

NAPOLI - "Stasera sono più arrabbiato che emozionato. Il risultato dice che abbiamo disputato una grande partita, invece l'Empoli ha giocato meglio di noi. Fino al gol del 4-1 abbiamo avuto grandi difficoltà. Contro la Roma avevamo giocato bene e invece abbiamo pareggiato, stasera abbiamo vinto con un punteggio largo". Carlo Ancelotti non è pienamente soddisfatto nonostante i cinque gol rifilati all’Empoli. "Mertens ci ha messo del suo. Però, mi sono arrabbiato anche con lui, perché giocava esterno e io gli ho detto che, per fare gol, doveva giocare in mezzo – ha detto l'allenatore del Napoli a Sky Sport-. In questo momento è in uno stato di grazia. È difficile lasciar fuori la coppia Insigne-Mertens per la Champions, ma anche Milik sta bene. Per noi è importante stare lì, dietro la Juve, poi si vedrà. In chiave-Champions, la partita che ci aspetta contro il PSG è molto importante".


Argomenti correlati