Ancelotti: «Scudetto? Nulla è ancora deciso»

Il tecnico del Napoli ha parlato dopo il 4-0 al Parma: «Vogliamo fare bene fino alla fine. Andiamo avanti con questo spirito». Poi rivela un aneddoto sul gol di Milik su punizione

corrieredellosport.it
02/24/2019 20:02
corrieredellosport.it

PARMA - “Vogliamo fare bene fino alla fine”. Carlo Ancelotti non molla niente e dopo il 4-0 di ottenuto al Tardini contro il Parma parla ancora del duello a distanza con la Juventus distante ben 13 punti: “La motivazione arriva del fatto che si vuole fare bene fino alla fine e nulla è ancora deciso. Molte squadre stanno venendo su e dobbiamo restare più in alto possibile”.


SCONTRO DIRETTO - Domenica lo scontro diretto al San Paolo: “Sarà una bellissima gara. Ha un vantaggio enorme ma per noi è un onore affrontare la squadra che ha fatto meglio di tutti fino ad oggi. Noi dobbiamo solo andare avanti con questo spirito”. Il tecnico è molto soddisfatto del rendimento del Napoli: “Abbiamo fatto una gara in linea con quelle disputate contro Toro Fiorentina solo che questa volta la differenza l'hanno fatta i gol”.


IL SEGRETO DI CR7 - Poi svela un gustoso retroscena sulla punizione di Milik: “Gliel'ho detto io di batterla così, perché mi sembrava molto vicino per lui. Comunque non è farina del mio sacco, me lo ha insegnato Cristiano Ronaldo. Adesso c'è da ridere per vedere chi calcia la prossima”. Uno sguardo anche alla gara di Champions Juve-Atletico Madrid: "Tutto il calcio italiano si augura che i bianconeri ce la facciano. Non sarà facile ma tutto è possibile. La partita è complicata, contro un avversario scorbutico, ma il fatto di non avere nulla da perdere può essere un vantaggio".  

Argomenti correlati