Ancelotti: «Abbiamo meritato di perdere»

Così il tecnico dopo il 2-1 subito ad Empoli: «Troppa imprecisione e poca intensità: dovevamo fare meglio»

corrieredellosport.it
04/03/2019 20:45
corrieredellosport.it

EMPOLI - Il Napoli crolla ad Empoli e dice definitivamente addio ad ogni velleità di rimonta nei confronti della Juventus, scappata via a +18 ad otto giornate dal termine del campionato. Il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti, ai microfoni di 'Dazn', analizza la sconfitta in terra toscana: «Sono deluso perché stasera mi sarei aspettato una prestazione diversa. Siamo stati altamente sotto tono, con poca intensità e troppo disordine e alla fine abbiamo perso. Dispiace perché si poteva fare meglio».


GLI IMPEGNI - Poche motivazioni in campionato e testa all'Europa League? Il tecnico la vede diversamente: «Non dobbiamo pensare già alla gara contro l'Arsenal ma alla prossima partita con il Genoa, altrimenti sbaglieremmo. Sapevamo di affrontare una squadra affamata di punti e lo dovevamo essere anche noi. Abbiamo giocato a sprazzi, commettendo troppi errori e pagando alcune disattenzioni in maniera evidente. Turnover? Ho una rosa a disposizione che mi può permettere sempre tante scelte ed è ovvio che chi solitamente ha meno spazio, debba cogliere certe occasioni. Non abbiamo rispettato il piano che avevamo preparato per la partita, ovvero rimanere stretti e compatti e poi provare con le accelerazioni a fare la differenza».


GLI ERRORI - Ancelotti, poi, analizza cosa non ha funzionato al Castellani: «Dispiace aver dato una delusione ai nostri tifosi, rimango convinto che molto dipenda da noi sia quando facciamo bene, che quando sbagliamo partita e contro l'Empoli non ho visto il Napoli che solo pochi giorni fa era stato riempito di elogi. Dobbiamo finire bene il campionato perché abbiamo ancora il secondo posto almeno da consolidare e quindi non voglio più vedere certi cali di tensione. È mancato qualcosa sia a livello nervoso che a livello tattico ma non sono preoccupato per il futuro. Il finale con squadra spregiudicata? Dovevamo tentare il tutto per tutto e quindi ho chiesto il sacrificio ad alcuni giocatori. Abbiamo però costruito non in maniera sufficiente anche perché provavamo a risolvere la gara più in maniera singola e non da squadra».

10maggio87 TV

2018-19 - Serie A - Empoli-Napoli 2-1
2016-17 - Serie A - Empoli-Napoli 2-3

Argomenti correlati