Ancelotti: «Lasciato periodo negativo, ora obiettivo 80 punti»

Il tecnico elogia Mertens («Dà tutto per la squadra») e Younes («L'anno prossimo si consacrerà»), autori dei gol-vittoria contro il Frosinone

corrieredellosport.it
04/28/2019 15:02
corrieredellosport.it

ROMA - «Era importante vincere e dare segnali positivi, abbiamo fatto una buona partita. Ci lasciamo questo piccolo periodo negativo, ora proviamo a chiudere bene il campionato». Sono le parole di Carlo Ancelotti ai microfoni di DAZN al termine della partita vinta con il Frosinone per 2-0 con i gol di Mertens e Younes. «Non dobbiamo abbassare la guardia - aggiunge il tecnico degli azzurri che fissa l'obiettivo per fine stagione - cercheremo di fare più punti possibili, il nostro obiettivo è arrivare a 80 punti».


ELOGI A MERTENS - Con il gol siglato oggi a Frosinone l’attaccante belga ha raggiunto Diego Armando Maradona nella classifica all-time dei marcatori con la maglia del Napoli con 81 gol, un traguardo straordinario su cui si sofferma il tecnico dei partenopei: «Complimenti a lui che ha raggiunto Maradona, se lo merita per quel che fa». Ancelotti assicura che l'ex PSV sarà al centro del progetto Napoli: «E' un giocatore importante per l'atteggiamento che riesce a trasmettere ai compagni, al di là del campo. Lo vedo sempre bene, anche quando gioca male. Dà tutto, lavora molto per la squadra, mi piace molto il suo atteggiamento, anche quando si arrabbia e non gioca».


LA CRESCITA DI YOUNES - Poi il tecnico del Napoli si sofferma su Younes il cui rendimento è cresciuto esponenzialmente nelle ultime settimane: «Ancora non ha raggiunto la sua forma ideale, ma oggi ha dimostrato le sue qualità. Sono sicuro che l’anno prossimo ci sarà la sua consacrazione».

10maggio87 TV

2018-19 - Serie A - Frosinone-Napoli 0-2
2015-16 - Serie A - Frosinone-Napoli 1-5

Argomenti correlati