Montella: «Napoli? Tanta qualità. Ribery? Spero di farlo giocare»

Il tecnico della Fiorentina: "Dovremo stringere le maglie difensive e non peccare mai di continuità"

corrieredellosport.it
08/23/2019 13:26
corrieredellosport.it

FIRENZE - "I dirigenti stanno lavorando benissimo, hanno portato giocatori come Pulgar e Badelj, ma la squadra è ancora in fase di costruzione. Il calendario non ci aiuta, questo però non può essere un alibi. Lavoriamo per dare un'identità alla squadra". Così Vincenzo Montella, nella prima conferenza stampa precampionato, alla vigilia della sfida contro il Napoli"Ribery? E' indietro, ma mi ha convinto subito. Ha voglia di essere competitivo e di darci una mano: lo convocherò e spero ci sia la possibilità di farlo giocare", aggiunge.


"Abbiamo esterni bravi che, però, segnano poco; in compenso disponiamo di due difensori centrali che vanno in gol. In qualche modo dovremo segnare. Ribery potrà aiutarci, perché è uno dei migliori assist-man in circolazione.


Dovremo lavorare in attacco: se uno come Vlahovic sbaglia un gol come contro il Galatasaray, come reagisce la piazza? I gol deve segnarli un centravanti, un 9, non gli esterni". Così il tecnico della Fiorentina, alla vigilia dell'esordio casalingo in campionato. "L'allenatore - aggiunge - ha delle responsabilità, ma deve fare anche i conti con la realtà. Ci vorranno tempo e pazienza, la società mi ha comunicato di avercene. Io sono sicuro che la squadra renderà al massimo a livello di gioco".


"Il Napoli ha tantissima qualità e giocatori capaci di garantire un numero molto alto di gol. La Fiorentina domani dovrà stringere le proprie maglie difensive e non peccare mai di continuità, ma non solo: dovrà essere letale quando avanza. Dobbiamo avere una nostra identità e vincere. Sognare va bene, ma bisogna essere anche realisti". Così Vincenzo Montella, prima del confronto contro il Napoli a Firenze, che apre il campionato di viola e partenopei. "La nuova Serie A? Le squadre più forti sono sempre più forti, per il resto c'è stato un livellamento verso l'alto. Il Napoli? Può lottare sicuramente per lo scudetto: adesso ha pure Manolas e Lozano. L'Inter, grazie anche all'arrivo di Antonio Conte in panchina, è molto competitiva", conclude l'allenatore dei viola.

10maggio87 TV

2019-20 - Serie A - Fiorentina-Napoli 3-4
2018-19 - Serie A - Fiorentina-Napoli 0-0

Argomenti correlati