Gattuso: «Lozano? Era la sua partita, nessun rancore»

Il tecnico azzurro: "Quando si fa parte di un gruppo bisogna dare il 100%. Rinnovo Milik? In pochi sono più forti di lui"

corrieredellosport.it
06/23/2020 21:36
corrieredellosport.it

VERONA - "Era la partita di Lozano vista la sua velocità". Se lo sentiva Gattuso che sarebbe stata l'occasione giusta per il Chucky contro il Verona, bravo a spingere di testa il 2-0 che ha chiuso la partita. Il tecnico azzurro a Dazn ha spiegato: "La prossima può essere quella di Younes. I cinque cambi ci possono dare una mano. A me non piace portare rancore, ma quando si fa parte di un gruppo bisogna andare tutti verso una direzione e allenarsi al 100%, bisogna pedalare" ha detto Ringhio parlando delle ultime vicende legate a Lozano.


RINNOVO MILIK - "Il Napoli oggi non è solo stato compatto, ha giocato, ha fatto correre il Verona: abbiamo fatto una grandissima partita. È da tempo che sento la squadra mia, siamo cresciuti, siamo in salute, sappiamo palleggiare, anche se dobbiamo migliorare ancora. Preparazione? Prima abbiamo lavorato a livello aerobico e poi sulla tattica. Ringrazio la società per le attrezzature che ci ha messo a disposizione. Ghoulam? Da quando sono arrivato era poco continuo per piccoli problemi fisici, ora invece sta andando bene. Non dimentichiamoci che era fra i terzini più forti al mondo e oggi si è meritato l’occasione. Rinnovo Milik? Io non parlo di soldi, so che ha un problema contrattuale perché è in scadenza. Ci sono pochi più forti di lui, ho rispetto per Arek".

10maggio87 TV

2019-20 - Serie A - Verona-Napoli 0-2
2017-18 - Serie A - Verona-Napoli 1-3

Argomenti correlati