Zuniga, l’intervista che fa arrabbiare il Napoli: “Non gioco per colpa del club”

Intervista di Camilo Zuniga escluso dalla rosa del Napoli

10maggio87.it
10/28/2015 12:00
10maggio87.it

Tempi duri per Zuniga, difensore del Napoli. Nessuna presenza e una situazione difficile. Attraverso una lunga intervista telefonica rilasciata al quotidiano colombiano El Tiempo (non autorizzata dalla società, che infatti prenderà provvedimenti), l'ex Siena ha espresso il suo rammarico per il mancato utilizzo: "Perché non gioco a Napoli? Fisicamente sto bene, non so davvero perché non vengo preso in considerazione. Quello che mi sta accadendo è molto strano, non mi portano nemmeno in panchina. Si  tratta di una scelta del club e non del nuovo allenatore che è appena arrivato e lo capisco”.


Continua Zuniga, parlando di Giuntoli: “Ho parlato con lui. Loro sono in attesa del mercato di gennaio. Se vogliono vendermi devono farmi giocare altrimenti ho ragione io. La cessione sarebbe più facile se avessi la possibilità di giocare. Non è una situazione facile perché uno lavora sodo per recuperare e dare una mano alla squadra, ma poi non vieni chiamato. Sono stato tanti mesi in silenzio, ma stavolta ho deciso di parlare anche perché la gente soprattutto in Colombia chiede di me ed io voglio ribadire che non ho nessun problema e che fisicamente sto bene. Ho finito la Coppa America e stavo benissimo, se non gioco a Napoli è per questioni del club”.


Infine, qualche parola sul lungo stop: "Questi ultimi due anni sono stati terribili per me, l’infortunio è capitato nel periodo migliore della mia carriera. Mi serve ora continuità perché devo praticamente ripartire da zero”.

Argomenti correlati