Sosta nazionali, tanti primavera a lavoro con i grandi: in difesa c'è Milanese, il centrale mancino che piace a Sarri

A Castel Volturno il gruppo è quasi decimato per i nazionali, così ieri alla ripresa Maurizio Sarri ha fatto affidamento sulla primavera

10maggio87.it
10/06/2016 10:28
10maggio87.it

NAPOLI - Ancora differenziato per Raul Albiol e Vlad Chiriches, e tanti assenti, ben 14, in ritiro con le rispettive nazionali. A Castel Volturno il gruppo è quasi decimato, e così ieri alla ripresa Maurizio Sarri ha fatto affidamento sulla primavera. Un buon numero di ragazzi della squadra di Saurini sono stati chiamati per allenarsi con il gruppo. 


Tra questi c'è Marco Milanese. Il difensore centrale, prelevato a gennaio dal Torino e già nel giro delle nazionali giovanili, viene chiamato spesso da Sarri per allenarsi con i più grandi. Centrale di piede mancino, elemento che manca al Napoli dei grandi, è apprezzato dal tecnico bagnolese che lo sta utilizzando anche per sopperire all'assenza di Vlaad Chiriches e ora quella sopraggiunta di Raul Albiol. Milanese sta svolgendo, in qualche modo, il ruolo che l'anno scorso era di Luperto, offrendo un'alternativa in allenamento al tecnico bagnolese. 

Argomenti correlati