Napoli, Insigne: «Lo scudetto? E' il nostro obiettivo» 

L'attaccante sicuro: «Coltiviamo il sogno tricolore anche se sarà dura». Allan: «Ci stiamo preparando per una grande annata»

corrieredellosport.it
07/09/2017 20:30
corrieredellosport.it

NAPOLI - Grandi applausi e risate nella serata di Sarri, Allan e Insigne che in piazza a Dimaro hanno incontrato tanti tifosi e giornalisti accorsi a fargli domande sulla futura stagione e non solo. «Quanti sacrifici ho dovuto fare per arrivare fin qui? Ne ho fatti tanti anche se non sono poi cresciuto granchè - ha detto scherzando Insigne -. Da piccolo quando giocavo nel settore giovanile e avevo le partite la domenica mattina il sabato andavo al letto presto. Non ho mai rimpianto nulla di quello che ho fatto.

Lo scudetto? E' un sogno che coltiviamo. Dobbiamo ripartire da dove abbiamo terminato nello scorso campionato. Quest'anno daremo tutto e siamo consapevoli che sarà un'annata importante. Per il tricolore sarà dura ma noi ci speriamo», ha proseguito l'attaccante partenopeo.  «E' presto per parlare di scudetto ma daremo tutto perché sappiamo che stavolta dovremo raggiungere risultati importanti», ha detto Insigne.


ALLAN: «POSSIAMO VINCERE» - Dello stesso tenore le parole di Allan: «Lo scudetto penso sia un nostro sogno, un sogno di tutto il gruppo - dice il centrocampista brasiliano -.Ci stiamo preparando bene per dare continuità a quanto fatto l'anno scorso. Dobbiamo pensare partita per partita, altrimenti rischiamo di sbagliare qualcosa. Dobbiamo dare continuità per raggiungere un grande traguardo».

«LA MIA FORZA? CHIEDETELO AD ALLAN» - «Il mio primo ritiro me lo ricordo eccome. Spero che tanti giovani possano lavorare con noi a lungo. Qual è il segreto del mio successo? Chiedetelo ad Allan visto che dice che non sono forte (ride, ndr). La verità è che non ci sono segreti, ho lavorato duramente ma ho avuto un dono dalla nascita», ha proseguito Insigne.

Argomenti correlati