Napoli, Koulibaly: «Mertens? Gol da fuoriclasse. Ma per lui era normale»

Il difensore senegalese commenta la vittoria contro la Lazio e la prodezza del belga: «Era un esame importante e l'abbiamo superato»

corrieredellosport.it
09/21/2017 13:04
corrieredellosport.it
NAPOLI - «Stamattina nello spogliatoio Mertens ci ha detto che quello di ieri era un gol normale, ma invece è stato un colpo da fuoriclasse». Così Kalidou Koulibaly commenta la prodezza dell'attaccante del Napoli nel match di ieri contro la Lazio. Un pallonetto "alla Maradona" di cui si parla molto in città e di cui anche gli azzurri hanno parlato a Castel Volturno: «Quando ho visto la palla andare in porta - ha detto il difensore senegalese a Kiss Kiss Napoli - ero molto sorpreso. Per lui magari è un gol normale ma invece noi abbiamo visto che era una prodezza, un gol da fuoriclasse». Il successo sulla Lazio ha dato un'ulteriore iniezione di fiducia al gruppo azzurro: «Era una partita difficile - ha detto Koulibay - loro hanno avuto un buon avvio di stagione, era un esame importante e l'abbiamo superato, uscire con una vittoria dall'Olimpico ci fa molto bene».


SPALLATA ALLA JUVE - «Dare una prima spallata alla Juve? Vedremo, i bianconeri fanno la loro strada e noi pensiamo alla nostra, cercando di vincere sempre, siamo solo alla quinta giornata, è presto - ha detto - Il campionato è molto lungo  e oltre alla Juventus ci sono altre grandi squadre che puntano al titolo come Milan, Inter, Lazio, Fiorentina, noi siamo tra loro ma è troppo presto per parlare di scudetto, vedremo dove saremo a febbraio marzo. L'unico modo è pensare alla nostra strada con fiducia». Koulibaly ha accennato anche alla crescita del Napoli: «Stiamo bene ma siamo solo inizio stagione e non dobbiamo perdere la testa anche se le abbiamo vinte tutte. Sappiamo che quando giochiamo il nostro calcio siamo difficili da affrontare ma possiamo ancora crescere e fare meglio, come abbiamo visto in Champions League dobbiamo crescere ancora».

Argomenti correlati