Napoli, Hamsik: «Natale indimenticabile». Poi l'omaggio a Cannavaro

Il centrocampista slovacco ha superato ieri Maradona nella classifica dei migliori marcatori di sempre del club. Lo ha fatto nel giorno in cui si è ritirato il suo ex capitano

corrieredellosport.it
12/24/2017 11:21
corrieredellosport.it

NAPOLI - "Momenti indimenticabili dopo il gol". Così Marek Hamsik ha vissuto il record stabilito ieri con il gol del 3-2 alla Sampdoria, quello che gli ha permesso di superare Maradona e attestarsi a quota 116 reti come miglior marcatore della storia del Napoli. "Ho guardato prima il guardalinee per vedere se era tutto ok, poi ho esultato. Sono molto contento di aver superato Diego - racconta lo slovacco sul suo sito ufficiale -, ma la cosa più importante è stata la vittoria di squadra sulla Sampdoria. Per noi adesso sarà un bel Natale". 

LA LETTERA A PAOLO - Hamsik ha voluto omaggiare anche Paolo Cannavaro, che ieri ha annunciato l'addio al calcio al termine del prossimo turno di campionato. A gennaio si trasferirà in Cina, al Guangzhou Evergrande, club allenato dal fratello Fabio. "Così la vita, Paolo. Nel giorno in cui sono diventato il miglior marcatore del Napoli tu ti sei ritirato dal calcio. Devo ringraziarti davvero per tutto. Per anni abbiamo lottato insieme per il Napoli, per me è stato davvero importante. E' stato un grande onore prendere la tua fascia di capitano. Ti ringrazio per tutto".

Argomenti correlati