Napoli, Zielinski: «De Bruyne? No, mi ispiro ad Hamsik»

Il centrocampista polacco respinge i paragoni con il fuoriclasse belga del Manchester City («è tra i migliori al mondo») e dice di prendere come esempio il suo capitano

corrieredellosport.it
03/01/2018 15:32
corrieredellosport.it

NAPOLI - "Contro la Roma ci aspetta una partita difficile e delicata". Piotr Zielinski, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, parla del match di sabato tra il suo Napoli e i giallorossi di Di Francesco. "Giochiamo contro un avversario che avrà voglia di riscatto. ha un'ottima rosa e sarà molto motivata. Noi dovremo dare il massimo e concentrarci solo sulla nostra prestazione". 

L'ULTIMA VITTORIA - "A Cagliari abbiamo dimostrato di essere in grande salute, non era facile vincere su quel campo e noi lo abbiamo fatto dando anche spettacolo. Il terzo gol è stata una dimostrazione di forza di tutta la squadra perchè abbiamo toccato il pallone in undici".


IL PARAGONE SCOMODO - Sarri lo ha paragonato a De Bruyne come potenzialità..."Lo ringrazio, ma so che devo migliorare tanto e crescere molto per dimostrare il mio valore. Il paragone mi onora perchè è un calciatore che da anni è tra i migliori nel nostro ruolo. Però il mio modello ce l'ho vicino ed è Marek Hamsik. Vorrei diventare importante come lui un giorno".


IL SOGNO SCUDETTO - Restano due mesi da giocare con un sogno che tutta Napoli ha nel cuore: "Il sogno è della città, dei tifosi, della squadra e di tutti. Però adesso dobbiamo solo pensare alla gara di sabato. Il nostro compito è giocare alla nostra maniera tutte le partite cercando il successo. Se ci esprimiamo come stiamo facendo, allora tutto è possibile. Saranno dodici finali e daremo tutto quello che abbiamo dentro". 

20 MAGGIO...UNA DATA DA RICORDARE - Il campionato finisce il 20 maggio, proprio nel giorno del suo compleanno. "Sarebbe il massimo festeggiarlo allo stadio dopo la partita col Crotone con tutti i tifosi e nell'abbraccio della città. Sarebbe il più bel compleanno della mia vita...".

Argomenti correlati