Napoli saluta Maggio e Reina: che brividi per l'addio di due bandiere

Prepartita molto intenso al San Paolo: il portiere e l'esterno salutano il pubblico azzurro ricevendo una doppia standing ovation. Maglie celebrative per Hamsik e Jorginho

10maggio87.it
05/20/2018 20:45
10maggio87.it
NAPOLI - Brividi, commozione e qualche lacrima. In un solo colpo Napoli saluta due bandiere: al San Paolo questo pomeriggio è l'ultima volta di Pepe Reina (che parte titolare con il Crotone) e di Christian Maggio.


LO SPEAKER - All'ingresso delle squadre per il riscaldamento lo speaker dello stadio San Paolo ha presentato l'ingresso del portiere azzurro, Pepe Reina: "Per l'ultima volta con la maglia azzurra, ecco a voi Pepe Reina", scatenando l'applauso dei tifosi per lo spagnolo che gioca oggi la sua ultima gara con il Napoli prima di trasferirsi al Milan. Reina si è diretto verso la Curva B per salutare, commosso, i tifosi. Reina è arrivato per la prima volta a Napoli nel 2013, poi la parentesi al Bayern Monaco, e il ritorno sotto il Vesuvio dove è stato il leader carismatico del gruppo nelle ultime tre stagioni. Il suo contratto con il Napoli è in scadenza, nella prossima stagione giocherà al Milan.


UN DECENNIO  - Addio anche a Christian Maggio che lascia il Napoli dopo dieci stagioni, era arrivato nel 2008, e che ha ricevuto una maglia speciale. Maggio ha salutato i tifosi con il suo tipico inchino davanti allo striscione "sei l'esempio", che gli è stato dedicato. Maglia speciale anche per Marek Hamsik, che ha raggiunto la scorsa settimana le 500 presenze in azzurro ma oggi è in panchina. Celebrato anche Jorginho, che ha superato le 150 presenze e in estate potrebbe anche lasciare Napoli se il club cedesse alle offerte per litalo-brasiliano che arrivano dalla Premier Leahue, in particlare dal Manchester City. Il tecnico del Napoli Sarri, invece, è entrato in campo normalmente andandosi a sedere in panchina

Argomenti correlati