Wolfsburg-Napoli 3-1: azzurri ko, Milik non basta

Prestazione deludente della squadra di Ancelotti, che cade sotto i colpi di Brekalo e Mehmedi (doppietta). Esordio per Malcuit

10maggio87.it
08/11/2018 21:25
10maggio87.it
ROMA - Il Napoli chiude il programma delle amichevoli estive con una brutta prestazione contro il Wolfsburg. Dopo la vittoria per 3-1 sul Borussia Dortmund, gli azzurri (in maglia grigia) perdono con lo stesso risultato alla Volkswagen-Arena al termine di un match giocato male per larghi tratti. La squadra di Ancelotti (con Zielinski dal 1') non crea alcuna occasione degna di nota nel primo tempo e incassa il gol dell'1-0 al 43', quando una disattenzione di Insigne in fase di disimpegno lancia l'azione che porta al vantaggio firmato Brekalo. Nella ripresa gli azzurri, con Mertens e Allan in campo, giocano meglio per una ventina di minuti e trovano il pari al 69' con Milik, bravo a insaccare di testa su cross dalla sinistra di Mario Rui. Il momento positivo, però, si interrompe subito. Il nuovo acquisto Malcuit dimostra di essere interessante in fase offensiva, ma totalmente da "registrare" in quella difensiva e da una sua disattenzione nascono gli altri due gol del Wolfsburg. Al 70' - con la complicità di Albiol - non sale con la linea e lascia in gioco Ginczek che mette al centro per il 2-1 di Mehmedi, poi al 74' si lascia sfuggire ancora una volta l'esterno del Wolfsburg che a porta vuota insacca nuovamente su assist di Ginczek (che supera troppo facilmente Albiol). Due colpi che tramortiscono il Napoli, rivoltato come un calzino nell'undici da Ancelotti. Resta in campo il solo Karnezis, che nel finale nega il 4-1 a Ginczek con una bella parata su tiro ravvicinato. Per il Napoli finisce il mini-tour europeo: il bilancio è di 2 sconfitte (Liverpool e Wolfsburg) e una vittoria (Borussia Dortmund). Tra sette giorni si fa sul serio: all'Olimpico, sabato 18, c'è l'esordio in campionato contro la Lazio.

Argomenti correlati