Milik: «Secondo posto? Non era l'obiettivo del Napoli»

I rimpianti di fine stagione dell’attaccante polacco: «Potevamo fare meglio, ma possiamo crescere moltissimo. Champions? Peccato per il mio tiro all’ultimo minuto contro il Liverpool»

corrieredellosport.it
05/11/2019 15:13
corrieredellosport.it

NAPOLI - «In tante partite potevamo fare meglio, abbiamo comunque raggiunto il secondo posto: non era il nostro obiettivo ma possiamo crescere moltissimo e prepararci ancora meglio per il prossimo anno». Con la stagione che volge al termine è tempo di bilanci per Arkadiusz Milik e il suo Napoli. L'attaccante polacco prova a guardare il bicchiere mezzo pieno sebbene, soprattutto in Europa, non manchino i rimpianti. «Siamo stati vicini a eliminare il Liverpool, peccato non aver passato il girone - racconta a Sky Sport - Poi in Europa League non siamo riusciti a superare l'Arsenal ma il calcio è così, sono i dettagli che fanno la differenza e anche se erano avversari difficili da superare, soprattutto in Champions abbiamo sbagliato qualcosa, specie nei finali di partita, come quel gol preso al 90' contro il Paris Saint Germain o il mio tiro all'ultimo minuto contro il Liverpool».

10maggio87 TV

2018-19 - Serie A - Spal-Napoli 1-2
2017-18 - Serie A - Spal-Napoli 2-3

Argomenti correlati