Napoli-Barcellona 0-4: Ancelotti travolto, arbitro disastroso

Decidono una doppietta di Suarez e le reti di Griezmann e Dembelé, ma i primi due gol erano in fuorigioco

corrieredellosport.it
08/11/2019 09:45
corrieredellosport.it

DETROIT - Ha resistito solo un tempo il Napoli, poi due evidenti sviste arbitrali a inizio ripresa hanno dato il via allo show del Barcellona, che si è aggiudicato la sfida di Detroit e la prima edizione della Liga-Serie A Cup. La squadra di Ancelottiè crollata nel secondo tempo ed è stata travolta dai blaugrana, trascinati dallo scatenato tridente Suarez-Griezmann-Dembelé. Ora la comitiva azzurra rientrerà dagli Usa, con De Laurentiis e Giuntoli che potranno concentrarsi sul mercato: da Icardi a James e Lozano, la sfida di Detroit ha confermato che il Napoli ha ancora bisogno di qualcosa davanti.


INFORTUNIO MILIK - In avvio Ancelotti rinuncia a Insigne e perde nel riscaldamento anche Milik, bloccato da un affaticamento muscolare. In campo va Callejon, che agisce a destra con Fabian Ruiz trequartista e Verdi esterno sinistro. Mertens è l’unica punta. Il Barcellona, senza l’infortunato Messi, fa le prove per il debutto nella Liga (sabato prossimo in casa dell’Athletic Bilbao) e schiera una formazione piena di titolari, con Griezmann in avanti insieme a Suarez e Dembelé. L’ex Atletico Madrid è fra i più pericolosi e fallisce una incredibile occasione.


MANOLAS VS SUAREZ - Spreca un paio di buone chance anche Dembelè, mentre Suarez prima costringe in angolo Meret e poi ha un diverbio abbastanza vistoso con Manolas: il difensore greco gli fa il gesto del tre, evidentemente per ricordargli i tre gol fatti con la sua ex squadra, la Roma, nella partita che costò ai blaugrana l’eliminazione dalla Champions. Il Napoli tiene bene il campo il primo tempo, ma l’unica vera grande occasione la costruisce nel finale: Fabian Ruiz, però, spreca da ottima posizione.


GUARDALINEE IN VACANZA - A inizio ripresa Ancelotti fa entrare InsigneLuperto e Zielinski, ma è il Barcellona a passare al termine di una triangolazione Griezmann-Suarez con l’uruguaiano che insacca da centro area. Clamoroso nell’azione il fuorigioco di Griezmann non visto dall’assistente: con il Var il gol non sarebbe stato mai convalidato. Poco dopo arriva il raddoppio dello stesso francese, al termine di un’altra azione viziata dalla posizione di fuorigioco di Jordi Alba.


IL BARCA DILAGA - Il tremendo uno-due subito è uno choc per il Napoli, che subisce il terzo gol da Suarez e il poker da Dembelè. Nel finale girandola di cambi, con Di LorenzoMario Rui e Gaetano nel Napoli e VidalCoutinhoUmtiti e Arthur. La prima Liga-Serie A Cup va al Barcellona, che dopo aver vinto la prima partita 2-1 vince anche il ritorno.

Argomenti correlati