Svolta Callejon: adesso parla con De Laurentiis per il rinnovo

Abbattuto il muro dell’incomunicabilità, si apre una possibilità di rinnovo: il presidente ci prova

corrieredellosport.it
06/05/2020 10:34
corrieredellosport.it

NAPOLI - Stavolta è inutile perdersi nei vicoli oscuri del calcio, e poi non è neanche una questione di algoritmo: Callejon più Callejon, dal 2013 ai giorni nostri, fa tutto ciò che un club possa chiedere a se stesso, la capacità di sintetizzare attraverso il rendimento quel che economicamente (e neanche banalmente) viene definito il valore aggiunto. E allora, avendo in casa un esterno destro che sa fare tante cose assieme, che è stato pagato (appena) otto milioni e ottocentomila euro in quell’estate fantasiosa, in cui il Napoli scelse e individuò la rotta per diventare «internazionale», è venuto fuori un dubbio: perché industriarsi attraverso sentieri sconosciuti, avendo a Castel Volturno non solo un uomo che ne ha segnati ottanta ma che ne ha anche fatti realizzare settantuno con i suoi assist? Chi lascia la strada vecchia per quella nuova, l’hanno spiegato pure i nonni... e De Laurentiis, che conosce la saggezza degli avi, è rimasto lì a domandarsi se restare fedelmente aggrappato a Callejon abbia ancora per un po’.


In genere, è semplicemente una questione di soldi, mentre stavolta c’è dell’altro ed è quel senso di romanticismo che ancora resiste: Napoli, per Callejon e famiglia; e Callejon, per il Napoli, è sentimento puro. E prima che una serie di rimbalzi irregolari possano modificare lo scenario, De Laurentiis e Callejon proveranno a parlarsi nella prossima settimana. Il contratto che scade tra un po’ - in teoria solo venticinque giorni, in pratica quando la stagione terminerà - ha lecitamente indotto Siviglia e Valencia a fare un pensierino sull’esterno offensivo e il Napoli, che molto tempo fa aveva presentato la propria proposta (rinnovo alle stesse cifre) è poi rimasto ai margini della discussione, senza mai rielaborare la controfferta del management del calciatore.

Argomenti correlati