Insigne, esito esami: resta l'infiammazione, ma il quadro clinico è molto migliorato

Intorno ad ora di pranzo Lorenzo Insigne si è sottoposto alla risonanza magnetica, a 36 ore circa di distanza dal problema fisico che ha rimediato

tuttonapoli.net
08/03/2020 15:30
tuttonapoli.net

NAPOLI - Intorno ad ora di pranzo Lorenzo Insigne si è sottoposto alla risonanza magnetica, a 36 ore circa di distanza dal problema fisico che ha rimediato contro la Lazio. Ed è da poco che è arrivato l'esito degli esami strumentali, che inducono il Napoli ad essere ottimista, anche se con cautela, circa il recupero del capitano in vista della partita dell'anno contro il Barcellona. A riportarlo è Sky Sport.



QUADRO CLINICO - La situazione clinica è decisamente migliorata, anche se resta uno stato infiammatorio all'inserzione dell'adduttore. Insigne, dunque, sta meglio, ma è impossibile prevedere adesso se sabato sarà disponibile. Oggi e nei prossimi giorni il numero 24 sosterrà le terapie del caso, poi insieme al dottor Canonico e allo staff deciderà il percorso più giusto (ci sarà probabilmente una prova generale alla vigilia). Sarà una lotta contro il tempo, ma c'è leggero ottimismo. Insigne farà di tutto per giocare.

Argomenti correlati