Osimhen: «Napoli, mi sento già a casa. Quanti consigli da De Laurentiis e Gattuso»

Il nuovo colpo di mercato si presenta: “Ho accettato la proposta dopo aver parlato con loro, la motivazione è fondamentale”

corrieredellosport.it
08/26/2020 15:35
corrieredellosport.it

CASTEL DI SANGRO - Con De Laurentiis e Gattuso ho un ottimo rapporto, mi stanno dando dei consigli fantastici e mi fanno sentire a casa. Così come i tifosi”. Il nuovo colpo di mercato del Napoli, Victor Osimhen, si è già ambientato. L’attaccante nigeriano si è presentato dal ritiro di Castel di Sangro: “Ho accettato di venire qui dopo aver parlato con il mister e il presidente, per un giovane giocatore la motivazione è fondamentale”.


Il trasferimento al Napoli rappresenta un grande salto. I soldi non mi interessano, voglio dare il mio meglio come calciatore. È un sogno che diventa realtà. Mi piace giocare da punta centrale, ma sarei felice di giocare in qualsiasi ruolo. Sono felice di essere qui con dei compagni fantastici. Razzismo? Prima ero scettico, poi ho visitato la città e il mio punto di vista è cambiato. Il razzismo è ovunque e Napoli non è una città diversa dalle altre. Non è un problema e con l’aiuto dei tifosi supererò ogni difficoltà”.


Coronavirus? Dispiaciuto per l’interruzione del campionato francese. Ho lavorato a casa, poi sono tornato da mio padre. Voglio tenermi sempre in forma e voglio fare bene in questa stagione. Sono vicino alla migliore forma, farò del mio meglio”.


Ho trovato il livello degli allenamenti molto alto, nonostante tutto mi sento circondato da affetto. Voglio migliorare ancora, accetto tutte le sfide e sono pronto a tornare subito in campo. Un gol alla Juve? Me lo hanno chiesto i compagni e i tifosi con cui sono in contatto. So che vanno pazzi per una rete ai bianconeri e voglio aiutare la mia squadra. Ce la metterò tutta”.

Argomenti correlati