Rrhamani: «Io preso per vendere Koulibaly»

Così il difensore Kosovaro ha commentato ai microfoni di Supersport

ilmattino.it
11/12/2020 20:53
ilmattino.it

NAPOLI - Una sconfitta indolore in amichevole contro l'Albania, ma Amir Rrahmani ha ritrovato con il suo Kosovo un po' di minuti in campo. «Rappresentare il tuo Paese è sempre una sensazione indescrivibile. È stata una partita importante con l'Albania, anche se senza tifosi. Spero che potremo fare meglio e vincere con la Slovenia» ha commentato ai microfoni di Supersport l'azzurro.


Che con la maglia del Napoli non ha ancora esordito. «Il club ha investito su di me da quando mi hanno comprato, la loro idea era quella di vendere Koulibaly ma il coronavirus ha stravolto tutto e le cose sono andate come sono andate» ha detto Rrahmani. «Mi è stato detto che sono una parte importante della squadra e credo che il momento arriverà molto presto. Avevo offerte da Celtic e Standard Liegi, ma alla fine ho firmato per il Napoli, è stato il passo più importante della mia vita».

Argomenti correlati