Napoli, Osimhen a Verona: Gattuso a caccia del -6!

L'attaccante è partito con la squadra: la sconfitta del Milan e il pari dell'Inter regalano un'occasione incredibile

corrieredellosport.it
01/23/2021 22:17
corrieredellosport.it

NAPOLI - La settimana amara del Napoli, segnata dalla sconfitta in Supercoppa con la Juve, potrebbe avere un finale più dolce. Prima di tutto perché Gattuso ha recuperato Osimhen, il fiore all'occhiello del mercato azzurro, che finalmente oggi è tornato ad allenarsi con la squadra ed è partito per la trasferta di Verona. Al Bentegodi andrà in panchina e non è previsto il suo ingresso in campo, ma la scelta di portarlo è ovviamente figlia della volontà di farlo tornare a respirare il prima possibile l'aria di una partita. L'attaccante nigeriano ne ha saltate 16, è fermo ormai da 71 giorni dopo la lussazione della spalla destra, rimediata il 13 novembre, nonché reduce da tre settimane di quarantena. Lo staff medico del Napoli dovrà ora appurare il quadro clinico - la mobilità e la riatletizzazione del braccio destro nonché lo stato dei nervi dell'arto e soprattutto della mano - e poi precisare l'ultimo stadio del programma di recupero. E dunque i tempi del rientro in campo, per una partita ufficiale: magari anche qualche minuto nei quarti di Coppa Italia in programma giovedì al Maradona con lo Spezia, chissà, ma al di là della sua irrefrenabile voglia di respirare l'aria della squadra, e ancor di più di giocare, bisognerà azzerare definitivamente i rischi.


La partita di Verona, però, assume un’importanza incredibile anche per la classifica: due settimane fa, dopo la sconfitta in casa con lo Spezia, il Napoli era sesto in classifica a -11 dalla vetta. Domani, dopo la sconfitta del Milan e il pareggio dell’Inter, ha la possibilità di portarsi a -6 dal primo posto in caso di vittoria al Bentegodi: un’occasione incredibile per riscattare il ko in Supercoppa e per rilanciarsi in campionato. Con un Osimhen in più.


I convocati: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Mertens, Petagna, Politano, Insigne, Llorente, Osimhen.

10maggio87 TV

2020-21 - Serie A - Verona-Napoli 3-1
La storia di Victor Osimhen
2019-20 - Serie A - Verona-Napoli 0-2
2017-18 - Serie A - Verona-Napoli 1-3

Argomenti correlati