Napoli, il 7-1 a Bologna riscrive i record

Tra record di gol e triplette, il Napoli modifica sostanzialmente il suo almanacco storico societario

corrieredellosport.it
02/06/2017 12:10
corrieredellosport.it

NAPOLI - Oltre a confermare le ambizioni nelle zone alte per il Napoli (ora al secondo posto in classifica aspettando il match della Roma contro la Fiorentina), la convincente vittoria per 7-1 degli uomini di Sarri in casa del Bologna ha portato i campani a scrivere nuovi record nella loro storia. Tra record di gol e triplette, il Napoli modifica sostanzialmente il suo almanacco storico societario.


LA PRIMA VOLTA - Nell'anticipo della 23ª giornata di Serie A, il Napoli ha vinto 7-1 a Bologna. La squadra di Sarri ha stabilito un record personale: non aveva mai vinto in trasferta con questo risultato. Gli unici precedenti in casa contro il Como e la Ternana. In più ci sono un 7-0, un 7-2, un 8-1 ed un 8-2.


LE TRIPLETTE - A decidere il match al Dall'Ara ci hanno pensato Mertens, Hamsik e Insigne. Per il capitano si tratta della prima tripletta in Serie A mentre il belga è già alla terza, tutte in Serie A. Solo cavani, per due volte, è riuscito a segnare tre triplette in una stessa stagione.


HAMSIK VEDE MARADONA - Ma la gara di Bologna ha avvicinato un altro record: quello dei gol di Hamsik. Oltre al primo tris in carriera, il capitano slovacco si è inserito al secondo posto nella classifica dei migliroi marcatori azzurri di sempre: con 109 gol all'attivo, "Marekiaro" ha superato Sallustro ed è ormai vicino alla leggenda Maradona (a quota 115). 600 - A Bologna il Napoli ha collezionato la partita numero 600 dell'era De Laurentiis: 303 vittorie, 158 pareggi e 139 sconfitte con 979 gol segnati e 629 subiti tra campionati e coppe.


17 PARTITE SENZA KO - Con la vittoria, il Napoli ha allungato la sua serie positiva. Ora sono 17 le partite utili consecutive: 11 vittorie e 6 pareggi, tra campionato e coppe, dopo il 2-1 subito lo scorso 29 ottobre a Torino dalla Juventus. A quota 17 il 2016-17 ha staccato il 1988-89 ed ora è da solo al quarto posto tra le serie positive più lunghe della storia del Napoli.


IL RECORD DI GOL - Ora il Napoli è a quota 55 gol in stagione. Il precedente record erano i 52 gol nelle prime 23 giornate della scorsa stagione. Questo significa che Maurizio Sarri occupa il primo ed il secondo posto nella classifica degli attacchi più prolifici della storia del Napoli.


48 PUNTI IN SERIE A - Questo 2016-17 viaggia con cinque punti di ritardo rispetto allo scorso torneo quando Sarri ne aveva conquistati 53 grazie a sedici vittorie e cinque pareggi con due sconfitte. Il miglior rendimento resta quello del 1987/88 con 17 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte che, oggi, varrebbero 55 punti.

Argomenti correlati