Sampdoria - Napoli 1-1

I Precedenti contro la Sampdoria
GiocateG VittorieV PareggiP SconfitteS Gol FattiGF Gol SubitiGS
Serie A
Coppa Italia
Serie B
Totale
Rafael Goal 5,5
Maggio 6
Britos Sostituito Ammonizione 5
Koulibaly Espulsione 6,5
Albiol 5,5
Inler Sostituito Ammonizione 5,5
Lopez 6
Callejon 5,5
Ghoulam Assist 6,5
Hamsik Sostituito 5
Higuain 4,5
Mertens Subentrato 5,5
Jorginho Subentrato 6
Zapata Subentrato Goal 7
Benitez 6
Il Napoli pareggia a Genova contro la Sampdoria per 1-1
Duvan Zapata salva Benitez e gli consente di restare al terzo posto in classifica. Un brutto Napoli, in 10 per l'espulsione di Koulibaly, è riuscito in extremis ad acciuffare il pareggio 1-1 in casa della Samp al termine di un'altra prestazione non convincente, giocata a fasi alterne e ancora lontana dal livello che hanno dimostrato di poter tenere Hamsik e compagni.

Sul campo pesante di Marassi per la pioggia caduta per tutta la giornata a Genova, la partita è stata vibrante, maschia, combattuta su ogni pallone. Benitez rispetto alle attese ha lasciato fuori De Guzman, preferendo nella catena di sinistra Britos come terzino e Ghoulam come esterno alto. A metà campo la scelta è caduta su Inler, solo panchina per Jorginho. Dall'altro lato Mihajlovic ha lasciato inizialmente fuori Gabbiadini, sogno di mercato di De Laurentiis, optando per Soriano a supporto del tandem Okaka-Eder. Ha provato a imporre il suo gioco il Napoli, ma ha capito subito che di fronte c'era una squadra molto organizzata, messa bene in campo e determinata come la voleva l'allenatore blucerchiato alla vigilia. Due colpi di testa potevano subito cambiare verso alla partita, ma prima Ghoulam e poi Higuain non hanno trovato il bersaglio davanti a Romero. Dopo aver fallito il vantaggio, gli azzurri hanno sofferto la veemenza della Samp che è salita in cattedra e ha tenuto sotto pressione la difesa azzurra. Hanno sofferto molto Britos e Koulibaly (entrambi ammoniti) a tenere a bada Okaka, un centravanti con i fiocchi, capace di conquistare e proteggere sempre palla e fare reparto da solo. E' stata tambureggiante la manovra blucerchiata, con l'ex romanista e Soriano che hanno avuto anche l'occasione per sbloccare. La palla gol più limpida del primo tempo, però, è capitata sui piedi di Higuain (perfetta verticalizzazione di Maggio): il Pipita si è fatto anticipare da Romero in uscita.

Mihajlovic è tornato in campo con Duncan al posto dell'ammonito Obiang a centrocampo, ma ha rischiato molto per una trattenuta in area (netta) di Rizzo su Albiol. Rocchi non ha concesso il rigore facendo infuriare in panchina Benitez. Quando la pressione del Napoli si stava facendo più insistente è arrivato il vantaggio della Samp, grazie a un'invenzione di Eder che ha raccolto palla a limite, si è destreggiato fra quattro avversari e ha fatto secco Rafael con un rasoterra sul primo palo. Gol blucerchiato e pazza gioia del presidente Ferrero in tribuna, ripetutamente inquadrato dalle telecamere con la sciarpa in fronte. Il Napoli è corso ai ripari con gli ingressi di Mertens, Jorginho e Duvan Zapata per Britos, Inler e Hamsik, mentre Mihajlovic ha richiamato gli esausti Soriano e Rizzo e ha fatto entrare Kristicic e Gabbiadini. La reazione del Napoli è passata tutti per i piedi di Higuain, che prima ha trovato un attento Romero e poi non è riuscito a trovare l'assist facile facile per Callejon solo in area. Sembrava tutto perso per gli azzurri, rimasti anche in 10 per l'espulsione di Koulibaly (doppio giallo), ma in pieno recupero Ghoulam da sinistra ha pescato a centro area Zapata. L'incornata del colombiano ha sorpreso Romero regalando un punto a Benitez. La sfida fra i cine-presidenti Ferrero e De Laurentiis è finita in parità, ma a sorridere di più è il numero uno azzurro che resta al terzo posto insieme con il Genoa.

Sampdoria (4-3-1-2): Romero; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Obiang (1' st Duncan), Palombo, Rizzo (34' st Gabbiadini); Soriano (26' st Krsticic); Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Viviano, Gastaldello, Cacciatore, Marchionni, Regini, G. Sansone, Bergessio, Wszolek. All.: Mihajlovic

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos (14' st Mertens); Inler (18' st Jorginho), Lopez; Callejon, Hamsik (34' st Zapata), Ghoulam; Higuain. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, De Guzman, Radosevic, Gargano, Mertens. All.: Benitez

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 12' st Eder (S), 45'+2' st Zapata
Ammoniti: Britos, Koulibaly, Inler (N); Obiang, Soriano, Romagnoli (S)
Espulsi: Koulibaly (N)
Ultimi Precedenti in Campionato
ultima vittoria in Serie A
2019-20
ultima vittoria in casa in Serie A
2019-20
ultima vittoria in trasferta in Serie A
2019-20
ultimo pareggio in Serie A
2015-16
ultimo pareggio in casa in Serie A
2015-16
ultimo pareggio in trasferta in Serie A
2014-15
ultima sconfitta in Serie A
2018-19
ultima sconfitta in casa in Serie A
1997-98
ultima sconfitta in trasferta in Serie A
2018-19

10maggio87 TV

2014-15 - Serie A - Sampdoria-Napoli 1-1

Argomenti correlati

#SerieA

#SampdoriaNapoli

#TabellinoUfficiale

Tutte la Serie A 2014-15
Stagione Competizione Data Partita Risultato Esito
2014-15 Serie A 31/08/2014 Genoa - Napoli 1-2
2014-15 Serie A 14/09/2014 Napoli - Chievo 0-1
2014-15 Serie A 21/09/2014 Udinese - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 24/09/2014 Napoli - Palermo 3-3
2014-15 Serie A 28/09/2014 Sassuolo - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 05/10/2014 Napoli - Torino 2-1
2014-15 Serie A 19/10/2014 Inter - Napoli 2-2
2014-15 Serie A 26/10/2014 Napoli - Verona 6-2
2014-15 Serie A 29/10/2014 Atalanta - Napoli 1-1
2014-15 Serie A 01/11/2014 Napoli - Roma 2-0
2014-15 Serie A 09/11/2014 Fiorentina - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 23/11/2014 Napoli - Cagliari 3-3
2014-15 Serie A 01/12/2014 Sampdoria - Napoli 1-1
2014-15 Serie A 07/12/2014 Napoli - Empoli 2-2
2014-15 Serie A 14/12/2014 Milan - Napoli 2-0
2014-15 Serie A 18/12/2014 Napoli - Parma 2-0
2014-15 Serie A 06/01/2015 Cesena - Napoli 1-4
2014-15 Serie A 11/01/2015 Napoli - Juventus 1-3
2014-15 Serie A 18/01/2015 Lazio - Napoli 0-1
2014-15 Serie A 26/01/2015 Napoli - Genoa 2-1
2014-15 Serie A 01/02/2015 Chievo - Napoli 1-2
2014-15 Serie A 08/02/2015 Napoli - Udinese 3-1
2014-15 Serie A 14/02/2015 Palermo - Napoli 3-1
2014-15 Serie A 23/02/2015 Napoli - Sassuolo 2-0
2014-15 Serie A 01/03/2015 Torino - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 08/03/2015 Napoli - Inter 2-2
2014-15 Serie A 15/03/2015 Verona - Napoli 2-0
2014-15 Serie A 22/03/2015 Napoli - Atalanta 1-1
2014-15 Serie A 03/04/2015 Roma - Napoli 1-0
2014-15 Serie A 12/04/2015 Napoli - Fiorentina 3-0
2014-15 Serie A 19/04/2015 Cagliari - Napoli 0-3
2014-15 Serie A 26/04/2015 Napoli - Sampdoria 4-2
2014-15 Serie A 30/04/2015 Empoli - Napoli 4-2
2014-15 Serie A 03/05/2015 Napoli - Milan 3-0
2014-15 Serie A 10/05/2015 Parma - Napoli 2-2
2014-15 Serie A 18/05/2015 Napoli - Cesena 3-2
2014-15 Serie A 23/05/2015 Juventus - Napoli 3-1
2014-15 Serie A 31/05/2015 Napoli - Lazio 2-4