Napoli, un altro colpo Champions: manita di Gattuso all'Udinese

Zielinski, Fabian Ruiz, Lozano, Di Lorenzo e Insigne (anche una traversa) firmano la vittoria che avvicina Gattuso alla qualificazione. Inutile il gol di Okaka

corrieredellosport.it
05/11/2021 22:13
corrieredellosport.it

NAPOLI - La marcia del Napoli verso la Champions continua. Gattuso travolge 5-1 l’Udinese e ora è a due vittorie dal traguardo tanto desiderato dal presidente De Laurentiis. Gli basterà vincere domenica in casa della Fiorentina e all’ultima giornata al Maradona con il Verona senza guardare i risultati degli altri: in caso di passi falsi di qualche altra pretendente, potrebbero bastare anche meno di sei punti.


Con l’Udinese il Napoli ha dato un’altra dimostrazione di forza e di maturità, ha gestito la partita con sicurezza e ha concesso all’Udinese una sola sbavatura, quella che ha portato al gol del momentaneo 2-1 di Okaka. Prima però avevano aperto le danze Zielinski, bravo a sfruttare un’invenzione di Osimhen, e Fabian Ruiz, con un fantastico sinistro a giro. Ad archiviare la pratica ci hanno pensato poi Lozano, spietato in pressing e arrivato a 11 gol, Di Lorenzo, abile in mischia a sfruttare una corta respinta di Musso su Manolas, e Insigne in pieno recupero (per il capitano 18 gol in campionato). Il risultato poteva essere anche più largo: Osimhen meritava di scrivere il suo nome sul tabellino dei marcatori dopo aver creato diverse occasioni, Di Lorenzo si è mangiato un gol solo davanti alla porta e lo stesso Insigne ha colpito una clamorosa traversa.


Gattuso ha avuto in generale buone indicazioni dalla squadra e con le 5 reti realizzate ha raggiunto il traguardo dei 100 gol stagionali fra campionato (83) e coppe (17). In difesa ha concesso le briciole grazie all’attenzione di Rrahmani e Manolas, ma anche grazie alla buona prestazione di Bakayoko, sempre puntuale e bravo davanti in pressing e in fase di interdizione. Osimhen, anche se non ha segnato, ha giocato un’altra partita ricca di contenuti, di accelerazioni e di buone giocate, ed è stato sostituito nella parte finale solo perché Gattuso temeva un giallo e una squalifica (è diffidato). Sempre fra i migliori Insigne, positiva anche la prestazione di Lozano, al rientro fra i titolari. Ora il Napoli potrà concentrarsi sulla difficile trasferta di domenica a Firenze, che - come successe nella stagione d’oro di Sarri - arriverà dopo un sabato in cui si giocherà Juve-Inter. In palio non c’è il tricolore come tre anni fa, ma la partita sarà ancora una volta decisiva.


NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (39' st Mario Rui); Fabian Ruiz, Bakayoko (39' st Demme); Lozano (31' st Politano), Zielinski (31' st Elmas), L. Insigne; Osimhen (26' st Mertens). A disposizione: Contini, Ospina, Zedadka, Petagna, Costanzo, D’Agostino, Labriola. Allenatore: Gattuso.

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao (9' st Ouwejan), Bonifazi, Zeegelaar (31' st Samir); Molina, De Paul, Walace (9' st Forestieri), Makengo (41' st Palumbo), Stryger Larsen; Pereyra; Okaka (31' st Micin). A disposizione: Gasparini, Scuffet, Llorente, De Maio. Allenatore: Gotti

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

MARCATORI: 28' pt Zielinski (N), 31' pt Ruiz (N), 41' pt Okaka (U), 11' st Lozano (N), 21' st Di Lorenzo (N), 46' st Inisgne (N).

NOTE: Ammoniti: Bonifazi (U). Recupero: 1' pt, 2' st.

10maggio87 TV

2020-21 - Serie A - Napoli-Udinese 5-1
2019-20 - Serie A - Napoli-Udinese 2-1

Argomenti correlati